27 novembre 2014

Floating Points - Nuits Sonores

Sam Sheperd (aka Floating Points) sta per deliziare le orecchie di tutto il globo con la terza release dell'anno solare, o per meglio dire dell'anno astrale, perchè non vi è più alcun dubbio che la musica composta da questo producer londinese si avvicina sempre di più a territori legati indissolubilmente allo spazio e al suo enorme ed infinito silenzio. Il doppio uscirà il prossimo 8 dicembre per Eglo Records e conterrà oltre a Nectarines la canzone che vi andiamo a presentare qua sotto. "Nuits Sonores" è un viaggio interstellare che affonda le proprie radici nella house, nella techno, nella dance music e nella elettronica immergendosi in tutti questi generi attraverso una maestosa jam fatta di synth, bassi e drum machine. Musica dalla terra per lo spazio e viceversa, un connubio perfetto e dannatamente attraente. Credeteci è reale.

20 novembre 2014

Daedelus - Onward (Mono/Poly Remix)


Che la Brainfeeder sia una fucina di talenti non lo scopriamo di certo oggi. Ci fa ancora più piacere quando artisti sotto la stessa etichetta collaborano, come nel fortunoso caso che vi andiamo a presentare qui sotto. Succede allora che, così d'incanto, il visionario Daedelus venga remixato dall'estro della nuova gemma di scuderia Mono/Poly, al secolo Charles Dickerson, autore di uno degli album più interessanti di tutta l'annata discografica: Golden Skies.

Quello che ne esce fuori è una splendida cavalcata in verdi prati cosparsi da punti luminosi che forse sono petali di fiori regalati a questa canzone da una fata turchina, troppo timida per farsi vedere in viso ma così dolce da illuminare il sentiero a questo splendido remix verso i lidi che si merita.


04 novembre 2014

Bearcubs - Touch

Lo scintillante e di sicuro avvenire produttore inglese Bearcubs (all'anagrafe Jack Ritchie), di cui abbiamo già trattato in passato, ci delizia ancora una volta con il suo miscuglio di house, ambient e chill nel suo nuovo singolo "Touch" in uscita il prossimo primo di dicembre.
Delle musiche del produttore anglosassone colpisce l'incredibile freschezza che trasmettano fin dal primo ascolto a cui non fa eccezione neppure la nuova traccia. Sotto un synth mascherato da una sottile patina e un velo trasparente si nasconde una splendida melodia disegnata ad hoc sopra una voce che prende le giuste distanze dal pezzo, rendendolo estremamente orecchiabile e incredibilmente interessante.

29 ottobre 2014

George Maple - Talk Talk

L'etichetta australiana Future Classic si sta rivelando una delle più prolifiche e più attente "label" del momento. Una delle sue ultime scoperte è l'artista "canguresco" ma residente a Londra George Maple. "Talk Talk" è il singolo che mette in rampa di lancio il primo ep prodotto per la casa discografica oceanica dal suddetto artista, che uscirà il prossimo primo dicembre e s'intitolerà "Vacant Space".

Colpisce fin dal primo ascolto il miracolante senso di vivacità e di vita che trasmette il pezzo. Una fusione sapiente di R&B, elettronica e una sicura dimostrazione di versatilità fornita dal produttore australiano, che a tratti ricorda il suo più illustre collega di etichetta e di nazione Flume.

24 ottobre 2014

Les Sins - Talk About

Les Sins è il nuovo progetto del producer Statunitense Chez Bundick, conosciuto ai più per il suo main project Toro Y Moi. Il lavoro con questo nuovo acronimo prevede l'uscita di un album, che si chiamerà "Micheal" ed uscirà il prossimo 4 novembre. L'artista oggi ha rilasciato in esclusiva su soundcloud la open track della sua prossima pubblicazione "Talk About" che si va ad aggiungere ai due singoli già in precedenza pubblicati, Why e Bother.

Che dire; Les Sins è la versione dance di Toro Y Moi. Tonnellate di dance e house music amalgamate con sapiente e divina classe da un talento che sembra accompagnare e guidare meravigliosamente il buon Chez in ogni cosa che fa.


16 ottobre 2014

Bonobo - Flashlight

Pochi artisti al giorno d'oggi riescano a catturarti con l'atmosfera e le vibrazioni dei propri pezzi. Bonobo sicuramente rientra fra questi ed è quindi ogni volta un piacere immenso appropinquarsi verso l'ascolto di un pezzo nuovo dell'artista anglosassone. Non fa eccezione la più recente delle sue tracce, "Flashlight", che vi proponiamo in fondo al post e che può essere scaricata gratuitamente attraverso un semplice "Shazam". Sono proprio le vibrazioni positive e il contesto da esse generate che rendano anche questo pezzo speciale e unico nel suo genere e che ci trasportano su dolci colline piene di saliscendi così piacevoli che non vorrete mai smettere di percorrerli con la vostra mente mentre ascoltate questa canzone.

L'Ep contenente "Flashlight" uscirà il prossimo 1 dicembre e conterrà altre due tracce "Pelican" e "Return To Air".


09 ottobre 2014

Jon Hopkins - Form By Firelight ( With Raphaelle Standell)

Che Jon Hopkins fosse un genio il mondo se n'è accorto nel 2013, quando il musicista inglese ha dato alla luce "Immunity" album di elettronica fra i più acclamati di tutti tempi sia dalla critica che dal pubblico. Ad un anno di distanza Hopkins il prossimo mese farà uscire il suo quarto Ep, "Asleep Versions", contenente quattro pezzi presenti in Immunity arrangiati in una chiave più intima e solitaria. La prima traccia che il produttore ci regala è una versione di Form by Firelight che si avvale della voce di Raphaelle Standell, voce e chitarra del gruppo Canadese Braids. La profondità e l'abilità con cui Hopkins mescola voce, piano e pad è letteralmente maestosa; renderà ammaliante e celestiale qualsiasi cosa che vi circonderà nei quattro minuti e quattordici secondi della durata del pezzo. Chapeau!